Giappone 2017 - Sapporo

Welcome to Sapporo!

Dopo più di otto ore di viaggio partendo da Aomori, raggiungo finalmente la seconda tappa del mio viaggio: Sapporo.

Mi fermo a Sapporo per dieci giorni, riconosco di essere arrivato in una metropoli, ma si nota subito la differenza in dimensioni rispetto a Tokyo. Dalla stazione raggiungo l'ostello "Ten to Ten Nakajima-koen" a piedi (circa tre fermate di metro dalla stazione dei treni), mi ci vuole circa mezz'ora buona; nella capitale sarebbe improponibile muoversi senza usare i mezzi pubblici!

Un'altra differenza che noto riguarda la personalità della città. A Tokyo, ogni quartiere ha la propria, sembra ogni volta di arrivare in una città diversa, mentre trovo che Sapporo mantenga la propria unica identità attraverso tutti i suoi quartieri.
Ha l'aspetto di una città giapponese, ma è visibile l'influenza occidentale. Essa si nota palesemente nella "città" universitaria e nell'ex ufficio governativo, ma è presente un po' ovunque.
Le cose da vedere sono diverse. L'università, Odori Park e la torre della televisione, i centri commerciali, i quartieri sotterranei, i parchi, la vista di Sapporo dal monte Moiwa, solo per citarne alcuni.
Dieci giorni sono più che sufficienti per vedere le principali attrazioni, ma aggiungendo qualche visita in giornata alle città vicine, i giorni si consumano senza problemi.

Ecco qui di seguito qualche foto di Sapporo: