Giappone 2017 - Tokyo

 Ginza

Ginza

A malincuore lascio Kyoto con un autobus notturno per la mia ultima destinazione prima di tornare in Italia.
Sconfinata, organizzata, tecnologica, puntuale, caotica, intrigante, stressante, tradizionale, sfaccettata, sono solo alcune parole che mi vengono in mente quando penso a Tokyo.
Se la conosci abbastanza, puoi trovare qualsiasi cosa, che si tratti del tuo piatto preferito o dell'oggetto introvabile che desideravi da tempo.
E' una città in continuo movimento che non dorme mai, ma allo stesso tempo possiede luoghi tranquilli dove il tempo si è fermato molto tempo fa.
Ogni quartiere ha il suo carattere e quando ti sposti usando il suo immenso, ma efficiente sistema di trasporti pubblico, ad ogni fermata sembra di arrivare in una città diversa.

Come per Kyoto, ho visitato Tokyo due anni fa e purtroppo, per la maggior parte della mia permanenza nella capitale, il meteo non è dalla mia parte. Decido quindi di dedicarmi alla ricerca di souvenir e a passeggiare per i miei quartieri preferiti nelle poche pause di una pioggia insistente e a volte torrenziale.

Ginza: elegante, con i suoi centri commerciali di lusso, ogni tanto puoi scorgere donne in costosi Kimono intente ad acquistare in negozi dove i commessi ti accolgono con bicchieri di Champagne.
Asakusa: tradizionale, il suo tempio Senso-ji è l'attrazione principale, ma nelle strade vicine puoi trovare souvenir economici e scoprire qualche negozio artigianale dove i prezzi salgono velocemente quasi raggiungendo i livelli di Ginza.
Harajuku: colorato, intraprendente e giovane, ad ogni angolo trovi vestiti, scarpe ed accessori alla moda, accompagnati da negozi di crepes e moltissimi altri dolci. 
Omotesando: un po' più raffinato di Harajuku, mantiene il suo carattere con negozi interessanti e alla moda.
Akihabara: il regno della tecnologia nuova ed usata, Anime, Manga e Maid Cafè.
Ikebukuro: un mix tra Akihabara e Harajuku, interessante quartiere spesso sottovalutato dai turisti.
Shinjuku: con alcune zone caratteristiche come Kabukicho e Golden Gai, la sua immensa stazione è uno dei centri di trasporto più trafficati del mondo dove ci si può perdere facilmente :-) Centri commerciali e shopping per tutte le tasche completano il quadro di questo versatile quartiere.
Shibuya: con l'incrocio pedonale più trafficato del mondo ed il suo fidato Hachiko è un quartiere frequentato da moltissimi giovani che condivide la natura dedita allo shopping di Shinjuku.

Nuovamente, come per Kyoto, è impossibile mostrare tutte le sue sfaccettature qui, ma con qualche foto spero di darvi almeno una idea delle infinite possibilità che questa metropoli offre!