Self portrait - Before & After

Il foto ritocco, fino all'inizio dello scorso anno, era per me un processo semplice e veloce dove in Adobe Lightroom, nel modulo di sviluppo, era sufficiente regolare principalmente i parametri di base e la foto era pronta per essere stampata o condivisa online.

Da quando ho iniziato ad approfondire il genere del ritratto, ho trovato che introdurre nel mio workflow l'uso di Photoshop può portare ad un notevole miglioramento del prodotto finale. Il tempo e l'impegno richiesti aumentano, ma le libertà espressive sono infinite.

Mi sono avvicinato a Photoshop seguendo diversi tutorial; due canali YouTube che mi sento di consigliare sono Michael Woloszynowicz e Phlearn.

Le informazioni sono molte, ma per la maggior parte, il workflow di lavoro non è presentato nel suo insieme dall'inizio alla fine. Quando è stato rilasciato il tutorial di uno dei fotografi che seguo, Lifestyle, Editorial, & Swimwear Photography & Post-Production with Dixie Dixon, dove viene trattata anche la post produzione con Pratik Naik (Solstice Retouch), ho scoperto una risorsa preziosa e completa, un riferimento che ho comprato senza pensarci due volte.

Ho terminato il percorso proposto dal tutorial poco tempo fa, ma sono solo all'inizio, ho ancora molta strada davanti a me. La post produzione, come la fotografia, è un'arte che richiede molta pratica. Mi piace molto l'approccio di Pratik e ho adottato principalmente le sue tecniche nel mio workflow. Nelle foto allegate a questo post potete vedere i principali step nel processo di post-produzione in Photoshop che ho applicato al mio ultimo autoritratto.

Self portrait, jan 2017, Before & After (1.Basic adjustements in Lightroom 2.Healing + Dodge & Burn 3.Color correction & Color grading)